Carrie Coon spiega perchè ha detto “Sì” a Ghostbusters: Afterlife

In una video intervista su Collider.com, Carrie Coon spiega perché era esitante a partecipare a “Ghostbusters” e cosa le ha fatto dire “Sì”

Sì, quella era una preoccupazione che avevo quando mi hanno chiesto per il ruolo. Penso a Dee Wallace in E.T. l’extra-terrestre, che è un’attrice meravigliosa, ma poi è diventata una mamma franchising, per così dire. Ci ho pensato, ma Jason è più intelligente. Jason appartiene alla nuova generazione di registi e ha scritto molte cose divertenti per tutti noi e questo è stato uno dei motivi per cui ho detto di sì. Sai, il ruolo ha personalità, senso dell’umorismo e entra in azione e mi è piaciuto molto. In realtà, sono un acchiappafantasmi, il che è folle! Sono cresciuto con il film .

In Ghostbusters: Afterlife, Carrie Coon interpreta una madre single di nome Callie. Si trasferisce insieme ai suoi figli: Phoebe (Mckenna Grace) e Trevor (Finn Wolfhard) in una fattoria nella piccola città in Oklahoma chiamata Summerville. Qui inizieranno a scoprire la loro connessione con gli Acchiappafantasmi originali e la segreta eredità lasciata dal nonno.

Il titolo originale è Ghostbusters: Afterlife in Italia Ghostbusters: Legacy. Uscita per marzo 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *