Finn Wolfhard: Ghostbusters Legacy è un film di Ghostbusters, quindi è un film davvero divertente

Finn Wolfhard intervistato da The Hollywood Reporter ha risposto ad alcune domande su Ghostbusters: Legacy (Afterlife è il titolo originale) e sul suo personaggio Trevor.

Il trailer ne ha mostrato solo una parte, ma è un film di Ghostbusters, quindi è un film davvero divertente. Ogni scena ha una commedia. Sono entusiasta che le persone vedano più umorismo nel film.

Il titolo “Ghostbusters: Afterlife” era al primo posto?

No, Jason Reitman lo stava cercando per tutto il tempo. L’abbiamo chiamato con il nome in codice, Rust City, mentre lui e la Sony hanno avuto l’idea durante le riprese. Credo che Jason abbia inventato Afterlife nell’ultimo mese di riprese.

Il trailer mi ha ricordato molto “Il risveglio della Forza” e come una nuova generazione scopre le reliquie del passato. Tu, Mckenna (Grace) e Logan (Kim) avete persino guidato l’Ecto-1 proprio come i giovani personaggi di “Il risveglio della Forza” hanno fatto volare il Falcon. Ti sei mai abituato all’idea che stavi guidando l’Ecto-1?

Davvero no. Parte del motivo era perché non mi era permesso guidarla. (Ride.) [Nota dello scrittore: Wolfhard ha fallito due volte il test di guida scritto.]

Ma ero al posto di guida, “guidando” e c’è una sequenza in cui sto correndo nel campo di grano. Ci sono state alcune sequenze in cui sono riuscito a premere il pedale del freno, ma è stato strabiliante solo per esserci dentro. Hanno messo un motore Corvette al suo interno in modo che possa essere più potente. Chiesi al nostro primo assistente alla regia e al produttore esecutivo, Jason Blumenfeld, se potessi semplicemente accendere il motore, e lui avrebbe detto: “Sì, certo.” Quindi, ho accesso e diceva: “Vroom!” Ho solo accelerato, e poi ho spento subito. (Ride.)

Hai avuto quella grande frase nel trailer “di morire sotto un tavolo da pranzo”. Il tuo personaggio, Trevor, ha molto umorismo secco nel film?

Sì, è un personaggio piuttosto stupido. (Ride.) Non è che abbia scritto stupido, è solo un stupido adolescente e totalmente ingenuo. Tutto è ben oltre la sua testa. È ossessionato dalle macchine e dalle ragazze. Quindi è stato davvero divertente interpretarlo.

Ghostbusters: Legacy uscirà ufficialmente nei cinema il 10 luglio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *