Ghostbusters 2020: Jason Reitman, “voglio rendere orgoglioso mio padre”

Foto: Calgary International Film Festival

Ieri al Calgary International Film Festival Jason Reitman, ospite d’onore, si è presentato a sorpresa insieme al padre Ivan Reitman. Durante l’intervista il regista dei primi film Ivan Reitman si è commosso alle seguenti parole del figlio:

Voglio rendere orgoglioso mio padre e voglio che sia orgoglioso di questo film. Voglio che sia orgoglioso di me, ma voglio anche che sia orgoglioso di questa cosa che stiamo facendo. Sono molto consapevole dell’eredità di questo film perché sono un grande fan. Ho trascorso le mie estati come molti altri giovani negli anni ’80 a guardare il film ogni giorno. Sono innamorato del film e mi sento la responsabilità. Da quando sono venuto qui, ho incontrato i fan di Ghostbusters Calgary e Ghostbusters Alberta. Voglio fare un film che sia proprio per loro, ma spero anche di fare un film che renda orgoglioso mio padre e che renda orgogliosa mia figlia .

In merito al film:

Dirò che il film Ghostbusters parla di perdono e, in questo modo, penso che sia davvero in linea con il resto.

Per quanto riguarda le sue esperienze a Calgary, Jason ha detto che non vuole andarsene. Le riprese di Ghostbusters 2020 dovrebbero concludersi il prossimo mese.

Fonte: Calgaryherald.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *